Cosa guardare prima di comprare una lavasciuga

Categorie Senza categoria

La lavasciuga è un elettrodomestico molto gettonato nelle case di piccole dimensioni o nei centri cittadini dove stendere il bucato sul balcone non è poi così agevole. Ecco che l’acquisto di questa macchina sembra poter risolvere tutti i nostri problemi: questo articolo riesce da solo a lavare ed asciugare i nostri indumenti, svolgendo così le funzioni di una lavatrice e di un’asciugatrice. Ci sono una serie di fattori che vanno però presi in considerazione prima dell’acquisto di questo elettrodomestico. Per approfondire l’argomento ti consigliamo di leggere quanto pubblicato su lavasciuga migliore.

I fattori da considerare

Tra gli aspetti da considerare al momento dell’acquisto di una lavasciuga ci sono senza alcun dubbio il processo di asciugatura e dunque la sua tecnologia così come la capienza e i consumi della macchina. Andiamo per gradi: l’asciugatura degli indumenti può avvenire in due modi. Può essere sia a condensazione che ad espulsione: si tratta di due tecnologie funzionali ma che possono rispondere diversamente alle esigenze di ciascuno. Altro fattore fondamentale è quello della capienza che indica la capacità di carico della lavasciuga: in questo modo possiamo sapere fino a quanto possiamo riempire il cestello della macchina. Non dimenticatevi mai che la capacità di carico cambia quando si  parla di lavaggio e quando si effettua l’asciugatura. Sono due i valori da prendere come punto di riferimento in base all’operazione che stiamo svolgendo. Solitamente un modello classico di lavasciuga ha una capacità di carico di circa 6, 8 chili per il lavaggio, mentre per l’asciugatura presenterà invece una capacità di carico inferiore, pari a 4, 6 chili massimo.

Altra cosa a cui fare attenzione è la potenza della macchina perché andrà ad influire sui consumi e quindi sulla bolletta. Dobbiamo tener conto sia dei consumi elettrici che di quelli idrici. La potenza di un modello classico di lavasciuga si aggira intorno ai 1500 watt. Fondamentale controllare la classe energetica del prodotto: per pagare meno in termini di conviene optare per un modello di classe A +++. Molto importante anche la questione relativa ai programmi e alle funzioni; un articolo con opzioni extra ha un costo sicuramente maggiore rispetto ad un prodotto standard ma offre prestazioni più elevate. Alcune funzioni aggiuntive servono infatti a migliorare il processo di lavaggio e asciugatura, rendendo al top. Occhio infine ai materiali di cui è fatta la lavasciuga che intendete acquistare. Il nostro suggerimento è sempre quello di puntare su prodotti di qualità che potranno assicurare una maggiore durata del vostro elettrodomestico.