Come suonare la chitarra – 3 basi che ogni nuovo giocatore deve padroneggiare

Categorie Senza categoria

Imparare a suonare la chitarra può essere facile se si sa esattamente cosa fare e cosa non fare. Ci sono fondamentalmente due scuole di pensiero quando si tratta di imparare a suonare la chitarra: uno è quello di ottenere la conoscenza pezzo per pezzo, raccogliendo ogni singola nota, e il secondo è come suonare lo strumento rapidamente prendendo solo alcune note e suonare. Non c’è davvero un metodo sbagliato per imparare a suonare la chitarra. Tuttavia, ci sono alcune cose che è necessario tenere a mente quando si sta imparando a suonare la chitarra in modo da poter diventare più efficiente e fare in modo che si è in grado di migliorare la vostra abilità.

Quando stai imparando a suonare la chitarra, una cosa che noterai è che ci sono principalmente due tipi di chitarre: acustiche ed elettriche. Le chitarre acustiche sono quelle che sono fatte per coloro che vorrebbero strimpellare le corde e creare il suono della musica piuttosto che per suonarci sopra. Una chitarra acustica non ha un corpo cavo; ha invece un corpo solido con una tastiera e un manico. Su una chitarra elettrica, invece, ha un corpo cavo con una sottile corda di chitarra. Il vantaggio della chitarra elettrica è che i giocatori sono in grado di eseguire tecniche più avanzate come battere sulle corde e anche improvvisare sulla tastiera della chitarra elettrica. Lo svantaggio è che la velocità del suono non è veloce come una chitarra acustica ben strimpellata.

Sul sito www.sceltachitarre.it puoi trovare altre informazioni e novità utili.

Un’altra cosa importante da tenere a mente quando si sta imparando a suonare la chitarra per la prima volta è come tenere la chitarra correttamente. Si vuole trovare una chitarra che ha un collo bello e profondo. Il motivo è perché questo vi permetterà di abituarsi a tenere il collo correttamente e vi permetterà anche di mettere la giusta quantità di pressione sulle corde. Se si utilizza una chitarra a buon mercato, allora si dovrebbe sempre usare un plettro piuttosto che un dito, solo perché non si vuole danneggiare le dita da costantemente raccogliendo le corde della nuova chitarra. Se hai già avuto una chitarra in passato, quindi semplicemente utilizzare lo stesso plettro che hai usato in precedenza.