Come prevenire i rischi derivanti dall’uso dei fornetti per unghie

Categorie Senza categoria

Quando si usa un fornetto per unghie, le radiazioni a cui si espongono le mani, anche se di durata breve, sono molto intense, al punto che in certi casi a fronte di diverse sedute ravvicinate potrebbero arrecare danni al DNA della pelle.

I possibili rischi relativi all’uso dei fornetti per unghie : ecco come risolverli.

La soluzione ai possibili danni alla pelle con l’uso del fornetto per unghie può essere data dalla protezione adeguata indossando dei guanti tagliati così da lasciare scoperte soltanto le unghie, L’applicazione della crema con fattore di protezione alto, potrebbe non essere sufficiente, difatti, spesso il filtro contro gli Uva non è alto abbastanza e l’applicazione potrebbe non risultare ottimale. Per evitare di rischiare, allora, l’unica soluzione è rappresentata dai guanti. In attesa che i centri estetici li possano fornire è consigliabile averne un paio personali, da poter indossare quando ci si espone ai raggi dei fornetti per unghie per fare la propria manicure.

Molto consigliati sono quelli prodotti  mediante tessuto con protezione solare SPF50, magari di colore scuro.

Bisogna principalmente ricordare che la luce che viene emessa dai fornetti e lampade per unghie emetterà sempre dei raggi UV, perché hanno la lunghezza d’onda necessaria per poter indurire i polimeri degli smalti.
In particolare la lampada potrebbe essere a LED o UV, nello specifico quella a LED, a fronte di una spesa sicuramente maggiore, garantirà vari vantaggi, difatti, non necessiterà della sostituzione dei bulbi, presenta inoltre, una durata tra le 10000 e le 50000 ore a differenza delle UV che dura 1000/3000 ore circa, inoltre è meno energivora ,  il rapporto tra consumo energetico UV e LED è 3:1 e in certi casi pure 5:1.
Infine, le lampade LED non presentano sostanze nocive e non vanno a generare calore, perchè producono luce fredda.

La scelta della tipologia di fornetto unghie, è importante pure in base allo smalto che si usa, sul mercato sono disponibili fornetti unghie a emissione doppia, ovvero con lampade sia LED che UV. Le lampade a LED sono molto costose delle lampade a UV, pertanto usando la combinazione delle due si avranno  tanti vantaggi a differenza dei modelli soltanto a UV: effettuano la cura delle unghie in modo più veloce: fra 10 e 90 secondi per poter trattare ogni mano di gel, a differenza dei 1-3 minuti se si usa una lampada UV.

Le  lampade a LED dunque, sono molto più efficienti, utilizzano meno energia e durano tanto più a lungo ed inoltre, proteggono le mani dal surriscaldamento perché resteranno raffreddate e non si riscaldano come accade  invece per le lampade UV. Altri approfondimenti su www.fornettounghie.it.