Che tipo di cottura possiamo ultimare con la slow cooker?

Categorie Senza categoria

La slow cooker è un tipo di pentola che funziona a elettricità, ed è in grado di cuocere in maniera autonoma e automatica una vasta gamma di cibi diversi. Lo fa tramite una cottura lenta e prolungata, mantenendo sempre delle temperature massime molto basse – in genere comprese tra i 60 e i 90 gradi centigradi. Cuocendo il cibo in questa maniera gli alimenti conservano e mantengono le loro proprietà nutritive. Inoltre si manterranno caldi e umidi a lungo, per tutta la cottura. Un’altra comodità è quella di impostare il programma di cottura, e poi lasciar fare tutto il lavoro alla pentola. Non avremo bisogno di controllare lo stato di cottura ogni 5 minuti, ma la pentola preparerà la cena per noi in maniera completamente autonoma. Dispone infatti di tantissimi programmi preimpostati, per cucinare determinati cibi secondo il metodo migliore. È perfetta anche per gli inesperti, e chi non sa come cuocere la maggior parte dei piatti! Ma quali tipi di cottura, nello specifico, possiamo sfruttare con la slow cooker? Vediamolo nelle prossime righe.

Di base la slow cooker cuoce il cibo a temperature molto basse, per diverso tempo. Ci sono però diversi range di temperatura entro i quali è in grado di operare, almeno i modelli versatili e di buona qualità. alcune slow cooker ci consentono poi di ultimare diversi tipi di cottura, come:

  La cottura sautè.  Ideale per dorare le verdure, prima di cuocerle. Il cibo conserva un sapore pieno e carico, ricco ancora di più dopo la cottura. Si usa per le ricette che prevedono un soffritto di base;

  La cottura a vapore. Dovremo aggiungere dell’acqua, e usare una griglia o un cestello estraibile per contenere gli alimenti da cucinare col vapore. Si possono preparare pietanze a base di riso, pesce, verdure – ma anche deliziose zuppe o stufati;

  La cottura a temperature superiori. I modelli più costosi poi ci consentono di cuocere anche ad alte temperature. Con questa funzione possiamo preparare la pasta e i risotti, o sterilizzare i barattoli da usare poi per le conserve.

Se hai ancora dubbi in merito chiariscili su https://top3elettrodomestici.it/.